Grafica e Spiritualità

Grafica alla ricerca della Spiritualità

Benvenuti

Giovanni Mambelli

(fra il serio e l’ironico)

*

incisione su zinco: acquaforte/acquatinta  mm. 180×240

ebecanovan1

E’ PER L’AMORE INSITO NELLA NATURA CHE POTREMO FAR PARTE DELL’UNIVERSO

Mi presento  con questa frase che ho riportato a matita sotto l’ultimo mio lavoro (incisione su zinco) che spero di presentare assieme ad altri artisti nell’ambito della grande mostra  di opere sul CANOVA a FORLI’ che si terrà nel 2009.

Prendo a prestito l’arte a cui poco o tanto mi dedico pubblicamente dal 1988,  per poter esprimere al meglio, in quanto “grafico”, il mio percorso alla ricerca di un comune denominatore dentro di noi che ci muove al bisogno di capire la Nostra Origine .

Mi servo per far questo della cultura (purtroppo in me relativa), della scienza che attualmente ci ha aperto delle visioni stupende e dell’intuito che andrebbe messo al primo posto sorretto dalla saggezza (elemento rarissimo di cui al giorno nostro si sono quasi perse le tracce).

Voi direte…”e ti sembra poco?”

No. E’ forse pretenzioso, sì, ma vale la pena provarci: non pensate che ne valga la pena? (… e poi a pensarci bene mi sembra di avere inventato l’acqua calda)

Mi rivolgo a quelli che come me al di fuori di schemi preconcetti (religiosi, ideologici,..)vogliono, in fondo semplicemente guardarsi dentro con molta umiltà , servendosi delle proprie esperienze e di tutto l’intuito possibile dare inizio a una nuova era (la storia ci insegna che già ci avevamo provato ) per superare tante barriere.

A proposito di scienza mi ha molto impressionato la lettura di questo articolo su la Repubblica

L’evoluzione dei minerali  “Si sono ‘moltiplicati’” di Luigi Bignami

All’inizio della storia della terra erano 12, oggi sono 4300.”interagiscono con gli esseri viventi

“MINERALI e rocce , così come la vita sulla Terra , sono in continua evoluzione. Una ricerca condotta da un team di geologi canadesi e riportata sull’autorevole rivista scientifica American Mineralogist, ha scoperto un’improvvisa differenziazione di minerali avvenuta dopo la nascita della vita sulla Terra. Dai risultati ottenuti, il gruppo di ricercatori ha avanzato una rivoluzionaria ipotesi secondo la quale le rocce, così come gli animali e le piante, si sono evolute durante la lunga storia del pianeta.

Secondo Wouter Bleeker, che guida un gruppo di 8 ricercatori del Geological Survey di Ottawa, ipotizza che molte rocce della terra sono “specie” dinamiche che emergono e si trasformano nel tempo, più o meno come fanno le specie viventi, al punto da poter dare adito all’idea che esista una sorta di “evoluzione minerale”. ….”

Vi prego di andare a “lo Spirito nella materia” dove sono riportate immagini e scritti della locandina di una mia personale nel Comune di Ferrara del febbraio 2007 e vedere le analogie delle scoperte scientifiche con le mie divagazioni artistiche-poetiche.

Ultimamente anche le mostre-evento che faccio insieme a altri artisti e persone di cultura varia, di cui  alcune sono inserite nel blog, hanno una comune ricerca come ho accennato in questa presentazione.

Annunci
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: