Grafica e Spiritualità

Grafica alla ricerca della Spiritualità

Archive for dicembre 2015

Allegorie geomantiche

Posted by graficaespirito su 31/12/2015

ALLEGORIE GEOMANTICHE

Inserisco alcune immagini dell’ultima mostra che ho presentato a S.Agostino di Ferrara assieme al mio amico di Cesena Vittorio Presepi nel mese di ottobre 2015

allegorie geomantiche

invito s.agostino

golfarelli     La curatrice della mostra Angelamaria Golfarelli

scultura su carta in foglio di  PresepiDSC09044

presentazione invito

Presentazione della mostra nel salone della biblioteca di S.Agostino . Mambelli mostra l’interno dell’invito dove Vittorio Presepi (a fianco) ha ideato una delle sue “magie”.

 

Mambelli

NOTE di ANGELAMARIA GOLFARELLI

“La vita di ogni uomo è una via verso se stesso, un tentativo.  L’accenno di un sentiero” (H. Hesse)

 

Il lavoro artistico di Giovanni Mambelli, al di là del suo aspetto figurativo estremamente curato e minuzioso, presenta una peculiarità che lo innalza ad una proiezione dell’esistere quasi filosofica e metafisica. In esso sono la narrazione e il pensiero che prendono forma, svelando le complesse traiettorie dell’io che l’autore indaga e percorre, e che scaturiscono dalle diverse correnti di pensiero da cui la sua opera da sempre viene contaminata e da cui attinge.

Bellezza e Amore

bellezza e amore

Pensieri che sondano l’animo umano fino a spogliarlo di ogni orpello, che introducono alla dimensione mistica e spirituale, e che vedono la sua tecnica artistica divenire lo strumento privilegiato perchè paesaggi interiori e reali confluiscono in quell’oasi di straordinaria potenza che l’arte dirige verso la perfezione assoluta e la bellezza. Che è messaggio di speranza e positività perchè nella profonda spiritualità di Mambelli tutto ciò che è pensiero è contemplazione.

allegoria della vita

allegoria della vita

Tutto ciò che divide è in realtà ciò che al tempo stesso unisce, e la grandezza altro non è che l’infinitesima dimensione di una piccolissima e umana fragilità capace di rendere ogni individuo parte di un cosmo in cui stratificano e proliferano le differenze/valore e in cui l’io è essenza reale solo se non introitato in distruttive ipotesi globali di omologazione. Dove simboli e riti si ripetono all’infinito perpetuando nei piccoli gesti apparentemente insignificanti, invece, la vera essenza dell’eccezionalità, e dove spazio e tempo, fagocitati dalla più alta esperienza filosofica, si perdono l’uno e l’altro, nel mistero.

albero che da la vita
l'albero che da la vita

Anche per questo la sua arte si fa storica e contraddittoria narrazione  di un percorso di vita che, come ben descriveva anche Escher nei suoi disegni enigmatici di cui Giovanni Mambelli ha subito la fascinazione, non sa esimersi dal considerare l’ultraterreno parte fondante e decisiva di una complessa ed infinita spiritualità che non può prescindere dalle quotidiane esperienze/respiri. In un Finito/infinito dove uomo, natura e cosmo ruotano intorno ad un’entità impalpabile e sottile: l’anima, che tutto avvolge e tutto dirige perchè motore inesauribile d’energia e pensiero.

sguardo al futuro

“un’altro sguardo” di Giovanni Mambelli

*°*°*°*°*°*°*

presepi vittorio

 Vittorio Presepi

Alcune opere presenti alla mostra

NOTE di ANGELAMARIA GOLFARELLI

DSC09039


In un gigantesco alveare dove le api laboriose si affaccendano nelle loro tante attività, un uomo abita una cella con la speranza di essere nutrito. L’umanità ha bisogno anche del più piccolo essere vivente perchè in esso si esplica la sussidiarietà e l’equilibrio dell’intero sistema terra. 

IMG_0871

 particolare dell’uomo nella cella nutrito dall’ape

 *********

DSC09041la solidarietà

In una cosmica Round table (Tavola rotonda) i cavalieri si sorreggono l’un l’altro, cosicchè, per alternanza, colui che è in piedi aiuti ad alzarsi colui che è in ginocchio. Un avvicendarsi infinito di reciprocità.

aiuto reciproco

particolare

*******

radici della vita

Quando l’Albero aveva brevi radici che di notte sollevava da terra per raggiungere l’altrove…l’Umanità era la sua chioma fatta di fronde, di fiori, di frutti.  E a ogni stagione la vita perpetuava i suoi riti e rinasceva l’erba, per divenire acerba, per divenire poi matura, ed infine… cadere…

 omaggio a minervaomaggio a Minerva

Annunci

Posted in amore, Arte, Ecumenismo, Grafica, Materia, Preghiere, religione, scienza, Spirito, Spiritualità | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: