Grafica e Spiritualità

Grafica alla ricerca della Spiritualità

Archive for marzo 2012

Ricordiamoci della Natura

Posted by graficaespirito su 08/03/2012

 

 

 

particolare incisione “la superbia” Giovanni Mambelli

 particolare incisione “la terra”  Vito Tumiati

Alessandro Baroncini,  Presidente dell’Associazione   Handmedia di Medicina(BO),  che gentilmente ci ha ospitato, ha presentato la mostra alla presenza dell’Assessore alla cultura di Medicina(BO).    Non è la prima volta che espongo le mie opere con quelle di Tumiati in quanto esiste molta sintonia nei temi trattati.   Al  pubblico presente, brevemente, abbiamo messo in evidenza la necessità di   rapportarci con la natura in modo armonico e consapevole perchè diversamente provochiamo gravi danni sia fisici (vedi cambiamenti climatici) sia spirituali (la perdita del senso della comune provenianza con le altre creature porta un vuoto di identità e di comunione anche fra noi uomini).

Il momento più bello e interessante è stato quando sono state lette le poesie di Fabio Carini, presente con i suoi famigliari.

Le poesie sono di una insolità freschezza e profondità rivelando la grandizzina sensibilità che va oltre, come spesso accade in persone con sindrome di dawn.

 

 Lucia Govoni , di "ARTEINESSERE", legge le poesie di Fabio Carini 

  Come noi

Come noi, il cielo, il mare, la terra.

Il cielo infinito come il tempo,

che vola verso il sole,

lontano, dove non si sa,

lontano, oltre le nuvole,

lontano, oltre il sole.

Come noi che facciamo parte della terra,

come il destino di ognuno di noi,

che inizia quando si nasce

e finisce quando si muore;

come la vita, fiori dai mille colori,

come il tempo che si è fermato,

come l’aria, come nulla, come il vento,

che corre nel tempo lontano,

sempre più lontano, nel mare,

oltre le nuvole, vicino a Dio.

Come una carezza fatta dal vento,

come la speranza, come il buio:

stelle che brillano;

che il tempo che si è fermato…

per raccogliere un fiore.

Mistero della vita

Come ali di angelo,

come volo di colomba,

che corre lassù per raggiungere il sole,

per sorridere e tuffarsi nell’infinito,

per cercare il dolore e chiamarlo gioia,

per passare le nuvole,

per toccare il paradiso.

Mistero che ti allacci all’esistenza della vita

e corri nell’immenso,

per giocare con strumenti di vita,

per estenderti come il mare nella gioia infinita,

per oltrepassare le nuvole,

per ricordare il passato

e vedere la primavera della vita,

che si disseta nel calice di un fiore,

che vola su ali di vento

per posarsi dove non si sa.

  

 Nell’ambito dell’incontro sono stati donati molti libri del poeta (è dal 1990 che vengono pubblicate le sue poesie e sono più di una decina i testi: il regno del firmamento – il fiore della vita  –  la luce della pace ….ecc.)

Annunci

Posted in amore, Arte, Grafica, Spirito, Spiritualità | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: