Grafica e Spiritualità

Grafica alla ricerca della Spiritualità

Per una città nuova

Posted by graficaespirito su 18/04/2008

Nel 2006, con una versione della mia opera “UT SINT UNUM” e altro, ho partecipato alla collettiva “…per una città nuova…” organizzata dalla Cooperativa e Associazione agriculturale Ordine di Vita di Coriano di Rimini, mostra di cui sono stato l’ispiratore nonchè il curatore.

La locandina invito riporta quanto segue da cui si deduce lo spirito di questa iniziativa:
“L’idea di questa mostra è nata da una canzone popolare di un paese d’Africa: il Benin da dove viene una famiglia amica dell’Associazione, che dice : “preserviamo l’acqua dello Spirito e della terra per costruire un mondo migliore“. E’ una canzone ma potrebbe benissimo essere un programma sia nel senso fisico: l’acqua della terra è un bene da non sciupare, sia nel senso interiore: l’acqua dello Spirito che richiama al senso religioso-esistenziale della vita con tutte le problematiche: la convivenza, la tolleranza, la solidarietà ecc..
A questa proposta che si configura come un “viaggio incontro” hanno aderito una trentina di persone e non sono poche se si pensa che non è la solita collettiva dove si va per gareggiare, per arrivare primi, per vincere un premio, per essere inseriti in un prestigioso catalogo e avere una collocazione logistica nello spazio adibito agli avvenimenti artistici al centro di una grande città.
Qui siamo in campagna sulle prime colline di Rimini, e attraverso le vetrate delle sale della mostra si è a stretto contatto con gli olivi ben allineati a pochi passi da un vigneto e il grano già alto è impaziente di regalarci le sue belle spighe.
Gli autori sono stati motivati da una “serena” volontà di esserci per cui è stato facile collocare le opere.
Alcune sono state chiaramente a tema religioso, altre sono riferite al terzo mondo (Africa), molti hanno rappresentato l’acqua nei suoi molteplici aspetti e naturalmente città, città dove viviamo o dove speriamo di viverci idealizzandole.
E’ bello vedere che la “poposta” nel tempo si è allargata anche nel senso geografico, e sono arrivate adesioni anche da: Piacenza, Ferrara, Ravenna, Bologna tanto per citare alcune provenienze.”

Per esprimere meglio l’universalità della preghiera ho preso a prestito l’idea di Giovanni Vannucci (1913-1984) monaco dell’Ordine dei Servi di Maria, e ho esposto su un pannello di tela grezza cm. 110 x 60 alcune preghiere estrapolate dal suo libro dal titolo: ” IL LIBRO DELLA PREGHIERA UNIVERSALE”

Alcune note di presentazione de “IL LIBRO DELLA PREGHIERA UNIVERSALE” scritte dall’autore in collaborazione con altri monaci , quale introduzione al testo:

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: